L’EMERGENZA CLIMATICA è la nuova MINACCIA per il mare: l'oceano, più caldo e più acido, sta diventando un habitat in cui è sempre più difficile sopravvivere.

Fai un dono agli abitanti del mare minacciati dai cambiamenti climatici, sostieni la Campagna per proteggere gli Oceani.

Alla ricerca di un nuovo habitat


I pesci pagliaccio dipendono dagli anemoni delle barriere coralline per difendersi dai predatori e riprodursi. In cambio, mantengono il loro ospite in salute. Un equilibrio perfetto! Ma l’acidificazione e l’aumento delle temperature delle acque minacciano ora l’habitat del pesce pagliaccio. Crisi climatica: una delle cause del declino del 60% delle barriere coralline!

1 su 1.000 ce la fa


Innalzamento del livello del mare ed eventi meteorologici estremi minacciano le spiagge dove nidificano. L’aumento delle temperature rischia di far diminuire le nascite di esemplari maschi, con conseguenze sulla riproduzione. La vita delle tartarughe marine è già difficile: solo 1 uovo su 1000 diventa un adulto. L’emergenza climatica è un nuovo pericolo da scongiurare!

In un mare di guai


L’Artico si scioglie a una velocità doppia rispetto al resto del Pianeta: come può un animale che dipende dal ghiaccio per vivere, adattarsi così in fretta? Meno ghiaccio significa scarsa disponibilità di cibo, nuovi predatori, attività industriali in crescita, ridotta capacità di sopravvivere e riprodursi… il cambiamento climatico sta mettendo in guai seri i beluga!

Ecco come il tuo sostegno ci aiuta a proteggere gli Oceani dai cambiamenti climatici: ogni donazione si trasforma in azione!

Per fare ricerca e monitorare lo stato di salute del mare


Sostieni i nostri team con attrezzature e provviste: gli equipaggi delle navi, i ricercatori e i sub monitorano la salute dei mari del Pianeta, anche in luoghi remoti ed impervi.


Per fare pressione sui governi contro la crisi climatica


Sostieni le nostre azioni dirette per chiedere ai governi misure urgenti contro l’emergenza climatica: emissioni dimezzate entro il 2030 o le conseguenze per gli Oceani, e il Pianeta, saranno devastanti.


Per chiedere una rete di
aree marine protette


Supporta la mobilitazione globale che chiede ai leader mondiali di proteggere con Santuari Marini almeno un terzo degli Oceani entro il 2030, come sostenuto dalla comunità scientifica.


GREENPEACE ONLUS
Via della Cordonata, 7 - 00187 Roma
Tel: 800.969.834 | Fax: 06 45439793
Email: sostenitori.it@greenpeace.org
CF: 97046630584

Privacy | Pagamenti Sicuri | Cookie | Accessibilità

Greenpeace è una ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale), iscritta all'Anagrafe Unica delle Onlus dal 24/02/2006, ai sensi dell'articolo 11, 1° comma, del D.Lgs. 4 dicembre 1997 n.460.