le api stanno scomparendo

I PESTICIDI E LE PRATICHE DI AGRICOLTURA INDUSTRIALE DANNEGGIANO LE API. FERMIAMO QUESTO DECLINO.

Dona ora

l'artico si sta sciogliendo

il cambiamento climatico e la corsa al petrolio distruggono l’artico. salviamo la casa dell’orso polare.

Dona ora

il clima si sta scaldando

i cambiamenti climatici mettono in pericolo l’ambiente e le persone. facciamo una rivoluzione energetica.

Dona ora

le foreste stanno bruciando

per fare posto all’olio di palma, la casa dell’orango viene distrutta. fermiamo questo scempio.

Dona ora

l’acqua è inquinata

molti brand di moda riversano nelle acque sostanze pericolose
per l’uomo e la natura. disintossichiamo il settore tessile.

Dona ora

l'oceano si sta svuotando

la nostra avidità sta svuotando i mari. basta pesca distruttiva. fermiamo questo saccheggio.

Dona ora

15


Dona e contribuisci alla realizzazione di un banchetto informativo in città.

Dona e contribuisci a realizzare un manifesto in tela di protesta.

Dona e contribuisci a realizzare un manifesto in tela di protesta.

Dona e contribuisci alla realizzazione di un banchetto informativo in città.

Dona e contribuisci alla realizzazione di materiali per un banchetto informativo in città.

Dona e contribuisci a realizzare un manifesto in tela di protesta.

30


Dona e contribuisci alla realizzazione di un manifesto di protesta per azioni creative.

Dona e contribuisci ad acquistare un binocolo per monitorare le piattaforme petrolifere.

Dona e contribuisci ad organizzare una giornata di mobilitazione sul clima.

Dona e contribuisci alla realizzazione di un banchetto informativo in città.

Dona e contribuisci a realizzare un manifesto in tela di protesta.

Dona e contribuisci ad acquistare un binocolo per le spedizioni in mare.

50


Dona e contribuisci ad acquistare un caschetto di protezione per gli attivisti.

Dona e contribuisci ad organizzare una giornata nazionale di mobilitazione.

Dona e contribuisci ad acquistare un caschetto protettivo per gli attivisti.

Dona e contribuisci ad acquistare un caschetto di protezione per gli attivisti.

Dona e contribuisci ad acquistare attrezzature di sicurezza per gli attivisti climber.

Dona e contribuisci ad acquistare un giubbotto salvagente per gli attivisti.

80


Dona e contribuisci a produrre dati ed evidenze scientifiche per i report divulgativi.

Dona e contribuisci ad acquistare attrezzature di sicurezza per gli attivisti climber.

Dona e contribuisci ad acquistare un GPS per monitorare le compagnie petrolifere.

Dona e contribuisci ad acquistare tecnologie GPS per monitorare la foresta.

Dona e contribuisci alla realizzazione di analisi scientifiche nelle acque.

Dona e contribuisci ad acquistare tecnologie GPS per monitorare gli oceani.



Le api non solo producono miele, ma dalla loro opera di impollinazione dipende un terzo del nostro cibo. Pesticidi killer e agricoltura industriale le stanno portando al declino. Greenpeace si batte per promuovere un’agricoltura ecologica e sostenibile: per le api, la biodiversità e la sicurezza alimentare.

Fai un REGALO al PIANETA

Aiutaci a chiedere la messa al bando dei pesticidi dannosi per le api; promuovere pratiche agricole sostenibili attraverso report che ne dimostrino la fattibilità; fare pressione affinché aumentino i finanziamenti per pratiche agricole ecologiche e venga incrementata la biodiversità nei campi.

Proteggi le api. Proteggi il futuro.

L'Artico è minacciato dalle trivellazioni petrolifere, dalla pesca industriale, dai cambiamenti climatici. Il "condizionatore d'aria" del Pianeta si sta riscaldando due volte più velocemente del resto del mondo. Quello che succede in Artico riguarda tutti noi. Greenpeace si batte per chiedere la creazione di un’area protetta, prima che sia troppo tardi.

Fai un REGALO al PIANETA

Aiutaci a chiedere che il il Polo Nord venga dichiarato "santuario protetto"; investigare sui piani delle compagnie petrolifere per entrare in azione tempestivamente; mantenere alta l'attenzione pubblica sugli impatti del cambiamento climatico non solo sugli animali dell’Artico e sulle popolazioni indigene locali, ma sul Pianeta intero.

Proteggi l'Artico. Proteggi il Futuro

Gli effetti dei cambiamenti climatici sono tangibili: temperature in aumento, desertificazione, alluvioni, innalzamento dei mari, migrazioni... Ed è solo l'inizio. La causa principale sono le fonti fossili come il petrolio e il carbone. Greenpeace si batte per promuovere l’uso di fonti rinnovabili per dirigerci verso un futuro più verde, sicuro, di pace.

Fai un REGALO al PIANETA

Aiutaci a fare pressione sui governi affinché vengano incentivate le fonti rinnovabili che possano garantire energia pulita e una crescita sostenibile; organizzare azioni creative e non violente per puntare i riflettori sui pericolosi piani delle multinazionali dell’energia; organizzare in Italia e nel Mondo mobilitazioni che diano voce alla generazione che può scrivere la parola fine alle fonti fossili.

Proteggi il clima. Proteggi il futuro

Le Foreste del Paradiso indonesiane sono tra gli ultimi polmoni verdi del mondo. Purtroppo, per fare spazio alle piantagioni di palma da olio, ogni ora vengono distrutte aree forestali pari a 130 campi da calcio. Greenpeace si batte per spezzare il legame tra olio di palma e la deforestazione, l’accaparramento delle terre, la negazione dei diritti umani.

Fai un REGALO al PIANETA

Aiutaci a fare pressione sui grandi marchi affinché interrompano gli accordi con aziende legate alla deforestazione; acquistare attrezzature tecnologiche per monitorare la salute delle foreste e i diritti degli indigeni; sensibilizzare l’opinione pubblica circa gli impatti della deforestazione sul clima e gli ecosistemi.

Proteggi la foresta. Proteggi il futuro

In tutto il mondo l’industria tessile rilascia nelle nostre preziose risorse idriche sostanze chimiche che hanno effetti negativi sulla salute umana e sull’ambiente. Greenpeace si batte per chiedere alle aziende di eliminare dalle filiere queste sostanze pericolose, scegliendo alternative già esistenti, più sicure ed eco-friendly.

Fai un REGALO al PIANETA

Aiutaci a produrre report e analisi scientifiche che dimostrino la pericolosità delle sostanze chimiche; entrare in azione nei luoghi in cui la salute e l’ambiente sono minacciati; spingere il settore tessile ad eliminare i composti chimici pericolosi dalle filiere produttive; mobilitare i consumatori a chiedere alternative più sicure.

Proteggi l'acqua. Proteggi il futuro

Pesca eccessiva, distruttiva, pirata. I pesci sono ormai al collasso. I fondali vengono devastati da tecniche invasive. Troppo spesso nelle reti finiscono anche tartarughe, squali, delfini e altri animali marini. Greenpeace si batte per fermare chi, in nome del profitto, minaccia la sopravvivenza dell'ecosistema marino.

Fai un REGALO al PIANETA

Aiutaci a chiedere la creazione di una rete di riserve marine protette; denunciare chi cattura o vende pesce in modo illegale; sensibilizzare le persone sul consumo responsabile del pesce; fare pressione sulle aziende affinché eliminino i prodotti provenienti da pesca distruttiva; monitorare la salute degli oceani per entrare in azione tempestivamente.

Proteggi il mare. Proteggi il futuro


Ricevere una donazione regolare oggi ci aiuta a pianificare le azioni di domani.
Per te, significa essere al nostro fianco contro ogni crimine ambientale. Sempre.


fai una donazione mensile

salviamo
le api

La tua donazione ci dà la
forza di entrare in azione

save the
arctic

La tua donazione ci dà la
forza di entrare in azione

energy
revolution

La tua donazione ci dà la
forza di entrare in azione

deforestazione
zero

La tua donazione ci dà la forza di entrare in azione

detox
now

La tua donazione ci dà la
forza di entrare in azione

in nome
del mare

La tua donazione ci dà la
forza di entrare in azione

Seleziona una modaltà di donazione
{{donationTypeLabels[donationType]}}
Indica quanto vuoi donare
{{quote}} €

La quota minima di donazione è di {{currentMinAmount()}} €

Inserisci i tuoi dati
Città () CAP
Scegli il metodo di pagamento {{paymentTypeLabels[payment]}}
Inserisci gli estremi del RID bancario

Come sostenitore verrai informato, in linea con le tue preferenze e interessi, anche via email, telefono, sms e via posta, tramite il servizio di aggiornamento dedicato. Tuteliamo la tua privacy.

Informativa art. 13, d. lgs 196/2003
I tuoi dati personali saranno trattati da Greenpeace Onlus – titolare del trattamento – Via della Cordonata 7, 00187 Roma (RM) per le operazioni connesse alla donazione, per informare su iniziative e progetti realizzati anche grazie al contributo erogato, per inviare la propria rivista e il materiale informativo riservati ai sostenitori, per campagne di raccolta fondi e sondaggi, in linea con le tue preferenze e i tuoi interessi. Per dette finalità, potranno essere utilizzati strumenti di comunicazione tradizionale e elettronica (posta cartacea, e-mail, telefono, Sms). I dati saranno trattati, manualmente e elettronicamente con metodologie di analisi statistica, esclusivamente dalla nostra associazione e dai responsabili preposti a servizi connessi a quanto sopra. Non saranno comunicati né diffusi né trasferiti all'estero e saranno sottoposti a idonee procedure di sicurezza. Gli incaricati del trattamento per i predetti fini sono gli addetti a gestire i rapporti con i sostenitori, all'amministrazione, all'organizzazione di campagne di raccolta di fondi e sensibilizzazione, al call center, ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati. Ai sensi dell'art. 7, d. lgs 196/2003, scrivendo al titolare al suddetto indirizzo postale o all'e-mail sostenitori.it@greenpeace.org, si possono esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, cancellare i dati o opporsi al loro trattamento per motivi legittimi o per scopi informativi e promozionali, anche limitatamente a uno o più strumenti di contatto (es.: via e-mail e/o Sms e/o posta e/o telefono). Qualora non sia precisato, l'opposizione al trattamento dei dati per fini informativi sarà inteso esteso a tutti gli strumenti di contatto. Allo stesso modo è possibile richiedere l'elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento.

Contatti

Email
     sostenitori.it@greenpeace.org

Telefono
     800.969.834
     dal lunedì al venerdì

Fax
     06.45439793

Posta
     Servizio Sostenitori Greenpeace Italia
     Via della Cordonata, 7
     00187 Roma

Donazioni tramite carta di credito

Greenpeace utilizza GestPay e mette al primo posto la sicurezza nella gestione delle transazioni. I nostri donatori possono stare tranquilli, i loro dati sensibili sono al sicuro: il pagamento viene effettuato con il sistema di Banca Sella garantito con certificato digitale "Verisign" con crittografia SSL (Secure Socket layer) a 128 bit. Nello specifico, la piattaforma di Greenpeace utilizza il metodo di integrazione tramite "iFrame".

I dati sensibili relativi alla carta di credito degli utenti vengono processati esclusivamente da Banca Sella per i controlli necessari ad autorizzare il pagamento on line. Questo vale anche per le donazioni regolari effettuate tramite carta di credito: in questo caso la prima quota viene processata contestualmente alla donazione. Le quote successive vengono addebitate utilizzando un token crittografato generato direttamente da Banca Sella.

Greenpeace non avrà, pertanto, mai accesso ai dati relativi alle carte di credito utilizzate per le donazioni, ma gestirà solamente i dati relativi all'anagrafica del sostenitore e alla proprietà della donazione effettuata.

In sintesi
Al momento del pagamento il donatore verrà indirizzato in una pagina interna alla piattaforma di Greenpeace, ma integrata tramite iFrame con la piattaforma di Banca Sella dove inserirà il numero della carta di credito. Tali dati viaggeranno in modo criptato soltanto tra il computer del donatore ed il server sicuro di Banca Sella, rendendo quindi impossibile intercettarli o utilizzarli in qualsiasi altro modo fraudolento, né durante né dopo l'acquisto.

Donazioni tramite PayPal

PayPal è un sistema sicuro per i pagamenti on-line che utilizza efficaci strumenti di prevenzione delle frodi.

Donazioni tramite Addebito diretto bancario o postale (SDD-Sepa Direct Debit)

Dal 1 febbraio 2014, in ottemperanza alla normativa europea n.260/2012 e relativo provvedimento applicativo della Banca d’Italia del 22 febbraio 2013, Greenpeace Onlus ha adottato per l’addebito diretto (RID) il servizio basato sui nuovi standard europei Sepa Direct Debit (SDD CORE).

Per i sostenitori che scelgono il sostegno regolare tramite la Domiciliazione Bancaria non cambierà nulla, poiché Greenpeace Onlus si occuperà direttamente di eseguire tutte le azioni necessarie per garantire l’adeguamento ai nuovi standard.

Sostenere Greenpeace in questo modo è facile e più conveniente sia per te che per l’Associazione. Noi possiamo ridurre le spese amministrative e se la tua banca aderisce a  "RID anch'io" tu non pagherai le spese di commissione.

Per avere maggiori informazioni sul servizio SEPA - SDD è possibile consultare il sito sepaitalia.eu.